Twitter, sì alla pubblicità politica


Pubblicità Politica su Twitter

Twitter gioca un ruolo ormai di rilievo nella vita di moltissimi utenti. Ed è per questo che garantisce grande visibilità.

La stessa visibilità di cui potrebbero aver bisogno i candidati delle prossime elezioni presidenziali del 2012 negli USA, tant’è che Twitter – come riferisce Adweek in questo articolo sembra essere pronto ad accogliere pubblicità politica. A pagamento, s’intende.

Twitter inserirebbe all’interno del social network una serie di “promoted tweet” e “promoted trend”, contraddistinti da un simbolo viola. Inoltre gli utenti che decideranno di seguire uno o più candidati, visualizzeranno la dicitura “promoted account” accanto al nome degli stessi.

La notizia, confermata su più fronti, rappresenta un passo importante per Twitter, che dimostra dunque di essere pronto ad ogni mossa pur di far fruttare il proprio lavoro tramite l’advertising.

Per quanto riguarda le entrate di cui il social network beneficerà, si parla di cifre molto simili rispetto a quelle di Google AdWords, con un sistema quindi legato alle offerte da parte degli inserzionisti sulle parole chiave di ricerca.

Voi che ne pensate: siete d’accordo sul fatto che Twitter possa divenire strumento di promozione politica?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su MARKETING Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave