Il boom del Display Advertising


Scrivi “Display Advertising” e leggi “crescita sorprendente”.

E’ un 2011 decisamente in positivo per questa forma di pubblicità online, come sottolinea eMarketer in questa recente ricerca: la crescita attesa del 10% è stata ora calibrata nuovamente con una previsione che parla addirittura del 20% come stima per la chiusura dell’anno in corso.

Ma c’è di più, perchè secondo gli addetti ai lavori nel giro di quattro anni – quindi entro il 2015 – il Display Advertising diventerà la forma pubblicitaria dominante sul web, andando addirittura a superare quel Search Advertising che attualmente, invece, domina il panorama promozionale in rete.

I numeri riguardanti il giro d’affari sono eloquenti: si è passati da 26 miliardi di dollari nel 2010 ai 31 miliardi che invece chiuderanno il 2011 secondo gli analisti del settore.

Display e Search Adverstising rimangono comunque le strade più battute da publisher e aziende: della crescita del primo abbiamo già parlato, mentre per quel che concerne il secondo le stime dicono l’incremento percentuale sarà del 19% (e giro d’affari pari a 14 miliardi di dollari).

Tornando alla formula del Display Advertising, a guidare il sorpasso saranno principalmente due possibilità:

  • Video per 2,2 miliardi di dollari;
  • Banner per 7,6 miliardi di dollari.

Rimane poi un dato decisamente positivo: il settore pubblicitario sul web si rivelerà, anche al termine del 2011, particolarmente in salute. E soltanto negli USA coprirà, secondo eMarketer, il 38% della pubblicità compessiva. Nel mirino c’è l’advertising televisivo, che potrebbe essere superato ben presto in termini di investimenti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su MARKETING Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave