I dati di IDC sull’Advertising Mobile


mobile-advertising-iphoneDopo i numeri resi noti da eMarketer nei giorni scorsi, anche IDC (International Data Corporation) ha diffuso ieri alcuni interessanti dati relativi all’advertising sui dispositivi mobile.

La rilevazione non è propriamente in linea con quanto già palesato in precedenza da eMarketer. Ovvero: gruppi come Facebook, Twitter e con l’aggiunta di Pandora, “stanno rapidamente prendendo il controllo del mercato della pubblicità display sui dispositivi mobile”. Un inversione di tendenza, secondo gli esperti di IDC, rispetto a quando Google, Millennial Media ed Apple non avevano rivali nel settore.

Facebook e Twitter, in maniera particolare, avrebbero fatto notare un incremento significativo del loro giro d’affari nel corso del 2012. E sono arrivati a controllare il 52% del mercato, con una netta crescita rispetto al 39% a fine 2011.

“I network di pubblicità stanno perdendo forza sul mobile, e ci aspettiamo che continuino a perderne in futuro”, dice Karsten Weide, Vice Presidente Media & Entertainment di IDC. “I network, specialmente quelli indipendenti, sono entrati in una fase difficile, in cui i publishers stanno accrescendo sempre più la loro forza, a scapito degli stessi network, che avranno un margine di guadagno sempre più basso”.

Diversa, come considerazione, da ciò che eMarketer scriveva solo pochi giorni fa:

In che modo saranno divisi gli introiti derivanti da tali investimenti? Google, al momento, ‘mangia’ il 93,3%dei ricavi pubblicitari totali negli USA, sul mobile. La quota è destinata a crescere del +3% (e oltre) nel giro di due anni. A tutti gli altri le briciole. Se è giusto chiamarle così. Comunque sono tutti indietro: Facebook, Pandora, Twitter, Apple con iAd. E via, proseguendo.

IDC ha pubblicato, inoltre, alcuni dati ulteriori e relativi sempre all’advertising sul mobile.

Nello specifico si parla di una forte crescita del comparto, negli USA, durante il 2012: +88%, per un totale di 4.5 miliardi di dollari. La quota di mercato dell’advertising mobile all’interno del settore pubblicitario è dell’11%, in aumento rispetto al 7% fatto registrare al termine del 2011. Per il 2013, inoltre, IDC prevede una crescita compresa tra il 55 e il 65%.

Tra gli editori che vendono “display advertising” sul smartphone e tablet, Facebook sarebbe in cima alla lista per il 2012: totale 234 milioni di dollari toccati, sopra ai 229 di Pandora e ai 117 di Twitter.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su MARKETING Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave