I numeri dell’E-commerce, tra realtà e scenari futuri


Lo scorso 18 Maggio si è tenuto l’E-Commerce Forum 2011, evento in cui si è discusso di numeri, realtà e scenari futuri nel mondo del business relazionato alla rete nel nostro paese.

Ne vengono fuori numeri interessanti, degni di attenzione. A partire dal +14% (oltre sei miliardi di euro) che il volume di affari nell’E-commerce ha fatto registrare nel 2010 in Italia, dato positivo in ottica futura ma che comunque non ci permette di scalare una graduatoria, quella degli affari in rete, dove siamo agli ultimi posti in Europa.

Cosa scelgono di acquistare gli utenti in rete? Soprattutto servizi (al 67%) piuttosto che prodotti (33%), con i viaggi al primo posto in assoluto, seguiti dal settore dell’abbigliamento, primo per la voce “prodotti”.

Il futuro, secondo gli esperti dell’Osservatorio E-commerce B2C, sarà caratterizzato ancora da una crescita: il 2011 dovrebbe chiudersi con un +20% che porterà il fatturato sugli 8 miliardi di euro. La crescita prevista sui prodotti inoltre è del 28%, mentre sui servizi è del 13%.

Attenzione, poi, a quelle che sono state considerate le novità principali di quest’anno: Google Shopping e Google Offers, il primo già attivo e il secondo invece che sarà disponibile tra qualche tempo.

  • Google Shopping
    Ne abbiamo parlato sul SEOblog gt: cataloga i prodotti in vendita sulla rete, ricercabili tramite il classico sistema di Google;
  • Google Offers
    Sulla scia di Groupon, a Mountain View si preparano a lanciare questo “segnalatore” di offerte, accessibili tramite QR code, SMS, check-in ed NFC.

Potete trovare una panoramica più completa dei dati presentati all’E-Commerce Forum 2011 in questo articolo (di Fausta Acito) sul blog di Tsw.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su MARKETING Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave