10 Harlem Shake realizzati da brand: il Memevertaising funziona? – Video Marketing Inspiration


Video Marketing Inspiration: una raccolta nuova, settimana dopo settimana. Spunti e idee per ispirare il marketing coi video.

L’Harlem Shake non è una nuova danza ma nasce ad Harlem negli anni ’80 e si diffonde grazie a clip musicali di genere hip-hop e rap. La canzone di Baauer che accompagna i meme che si sono moltiplicati nella rete negli ultimi mesi è stata invece pubblicata su internet a Maggio del 2012 senza riscuotere particolare successo; solo a Febbraio 2013 si afferma l’Harlem Shake come lo conoscono tutti oggi, grazie ad una serie di video stravaganti e divertenti che raggiungendo la viralità lo hanno reso un vero e proprio fenomeno di Internet.

La struttura del meme è sempre identica: un video di 30 secondi in cui si vede inizialmente ballare una sola persona, solo a metà del video, quando il ritmo della canzone si fa più intenso, si scatenano nella danza anche gli altri partecipanti. Un fenomeno virale definito dalla rivista americana Billboard come “la più grande epidemia dopo Gangnam Style di PSY”, la cui febbre ha contagiato anche notissimi brand, che ne hanno cavalcato le onde del successo per guadagnare visibilità su YouTube.

Di seguito una raccolta degli Harlem Shake “branded” più riusciti; come unico esempio italiano abbiamo quello della Juventus che ha realizzato un bellissimo successo in termini di visualizzazioni e per il quale è stato pubblicato anche un comunicato ad hoc nel sito istituzionale della squadra.

1. “Homer Shake” | THE SIMPSONS | Animation on FOX

Alla fine di Febbraio un episodio dei Simpson è stato aperto in America con questo video.

http://www.youtube.com/watch?v=YNrn-7zjmYw&feature=player_embedded

Twitta il video.

2. HARLEM SHAKE Juventus Football Club

Twitta il video.

3. Luigi Does the Harlem Shake – Nintendo

Twitta il video.

4. Harlem Shake – HootSuite Edition

Twitta il video.

5. Harlem Shake – Intel Edition

Twitta il video.

6. Harlem Shake (Skydive Edition) – Redbull

Visualizzato più di 4 milioni di volte in due settimane.

Twitta il video.

7. Harlem Shake (Ask.com edition feat Ask Jeeves)

Twitta il video.

8. Harlem Shake (Jeff Gordon Edition) – Pepsi

Twitta il video.

Le ultime due non sono ufficiali ma come non includere gli Harlem Shake pubblicati dagli impiegati delle due società web più famose ed importanti?

9. The Harlem Shake (Google Office Edition)

Twitta il video.

10. Harlem Shake @ Facebook

Twitta il video.

Per seguire meglio le varie adozioni del fenomeno da parte dei brand vi segnalo l’infografica realizzata da Unmetric che ne ripercorre le tappe e ne confronta i successi: Which Social Media Managers Executed the Harlem Shake the Best?

In realtà uno dei pochi video firmati da un brand che ha raggiunto la classifica dei top 200 Harlem Shake pare sia quello di Pepsi, ritirato da YouTube solo pochi giorni dopo dalla pubblicazione. Qui possiamo vederne una versione ricaricata su YouTube da un utente.

Questo articolo nasce dalla discussione nel Forum GT “Harlem Shake il nuovo fenomeno virale” all’interno della quale stiamo raccogliendo le versioni più belle e più interessanti della danza che ha conquistato il web. E a te qual è piaciuta di più?

Scritto il , ultima modifica


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su MARKETING Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave