Inventiva e innovazione per rilanciare Microsoft…


Non si può dire, stavolta, che quelli di Microsoft non siano stati sportivi. Con chi li critica, con chi se la prende con Internet Explorer.

La risposta passa per uno spot diffuso in rete nei giorni scorsi. “IE Sucks”. “IE è utile solamente per scaricare gli altri browser”. Così scrive il nemico giurato del browser di Redmond. Lo scrive sui social network, sui blog, nei commenti. Arrivano le risposte: Internet Explorer, nelle sue versioni più recenti, rispetta tutti gli standard web attuali. Con tanto di finale a sorpresa.

Lo spot fa parte di un’attività di rinnovamento che a Redmond stanno portando avanti con decisione.

Nello specifico, su Internet Explorer c’è da ‘uccidere’ la scia negativa lasciata con la versione 6, assolutamente distante dalla concezione attuale di web. Microsoft lo sa, come sa anche quello che è il feedback degli utenti attorno al suo browser – ora in grado di coprire circa il 50% del mercato mondiale -, che deve difendersi dall’agguerrita concorrenza di Chrome e Firefox.

Windows 8 – di cui si parla in un altro nuovo spot -, Windows Phone, il nuovo Internet Explorer. Uno dopo l’altro.

Ecco la nuova Microsoft. E se questa dev’essere l’ultima spiaggia, meglio giocarsela bene. Ballmer &Co. lo hanno capito. Basterà?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su MARKETING Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave