Anche in Italia sparirà Google Product Search per diventare un prodotto a pagamento


Anche in Italia sparirà Google Product Search, diventando un prodotto a pagamento: un cambiamento sostanziale per tutti quelli che hanno un e-commerce e vedono buona parte del loro traffico arrivare dal box in SERP con i prodotti.

Il cambiamento avverrà in tre step:

da oggi cominciano i test per una nuova modalità di presentazione dei prodotti su un set limitato di query. Guardando su google.com ci è facile farci un’idea di quello che succederà, tuttavia grazie a una segnalazione di Alessio Madeyski di Zalando siamo in grado di mostrarvi anche una ricerca in italiano sottoposta al test: [giacche].

Shopping

Il 13 febbraio, poi, la nuova modalità di visualizzazione sarà rilasciata in maniera completa ed estesa a tutte le ricerche di prodotto prendendo lo spazio che adesso viene occupato da AdWords.

Per la fine di giugno si suppone che il passaggio da prodotto gratuito a prodotto a pagamento sarà completato: saranno visibili sulla destra solamente quei prodotti che pagheranno per essere lì. Prima di quella data verranno inviate diverse comunicazione via mail e incentivi economici per gli e-commerce che decidessero di aderire al nuovo servizio.

Già ora potete trovare su AdWords le istruzioni in Italiano per creare le nuove campagne: http://support.google.com/adwords/bin/answer.py?hl=it&answer=2456103.

La motivazione ufficiale di Google?

Migliorare l’esperienza degli utenti: se il feed non viene inviato gratuitamente ma bisogna pagare i clic per vedere le proprie pagine tra i risultati di ricerca, allora con ogni probabilità si avrà più cura nel gestire il file dei prodotti da inviare a Google.

Qui trovate la notizia ufficiale. Vi invitiamo a segnalare eventuali altre query di test nei commenti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su MARKETING Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave