Come il Mobile ha cambiato il Consumo delle Notizie


Social-Media-Smartphone

In Italia il 64% delle notizie lette in mobilità passano per lo schermo di uno smartphone, in linea con la tendenza mondiale. La maggioranza di queste news, poi, viene letta sfruttando un dispositivo Android (64%), mentre solamente il 31% utilizza iOS come sistema operativo. Aspetto, questo, comune anche in paesi a noi vicini, come Spagna (74% contro 22%) e Francia (64% contro 33%).

Sono alcuni dei numeri diffusi da Out­brain, che ha analizzato in che modo, in tutto il mondo, gli utenti navigano i siti d’informazione da Mobile. Lo studio prende in considerazione oltre 100 portali, nel corso della settimana 19-25 Gennaio scorsi. Riflettori puntati su 10 nazioni in particolare: Austra­lia, Fran­cia, Ger­ma­nia, India, Israele, Ita­lia, Sin­ga­pore, Spa­gna, Regno Unito e USA.

Quali notizie, Italia?

Ovvero: cosa leggiamo da smartphone e tablet? Curioso: al primo posto c’è il tema dell’alimentazione. Davanti anche al calcio, alle celebrità, alla cronaca, che sono comunque dei must un po’ ovunque. Non riteniamoci i meno seri: il calcio è al primo posto per consumo di news in Germania, Israele, Spagna, Regno Unito. Un po’ ovunque, dunque.

C’è comunque un altro appunto da fare, poiché politica e affari risultano essere comunque presenti all’incirca in tutte le top-5 dei paesi, meno che da noi. Farà bene, allora, Repubblica ad offrire – soprattutto sui Social – contenuti ‘morbidi’ ai suoi fans, piuttosto che approfondimenti legati alla politica interna ed estera? Probabilmente sì. Siamo sempre lì: è il mercato, bellezza.

In generale gli utenti cercano leggerezza nella lettura da Mobile. E in Italia è una leggerezza cercata in particolare attorno alle 16:00, quindi nel pomeriggio. Orario, questo, in cui si registra solitamente il picco massimo di accessi.

Consumo-News-Mobile

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su MARKETING Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave